Via flaminia 466

00191 Roma

+39 06 321 7639

Per appuntamenti

Lun - Ven : 9:00 - 18:30

Disponibilità per appuntamenti

Malattia professionale

Cos’è la malattia professionale?

La malattia professionale si ha quando il lavoratore si ammala progressivamente per la costante interazione nello svolgimento dell’attività lavorativa.

Avviene, pertanto, per una cosiddetta causa lenta che nel tempo incide sulla salute del lavoratore, come nel caso dell’esposizione all’amianto, al benzene, o all’aldeide formica.

Secondo il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali è qualsiasi stato morboso che possa essere posto in rapporto causale con lo svolgimento di una attività lavorativa.

Malattia professionale Inail

La copertura assicurativa Inail ricomprende malattie tabellate.

Ovvero malattie riconosciute e assistite da una presunzione di collegamento con l’attività professionale svolta.

In questi casi, il lavoratore dell’erogazione dell’indennizzo, dovrà soltanto dimostrare di aver svolto mansioni direttamente ricollegabili a quelle tipiche comportanti la specifica malattia.

L’Inail indennizza i danni provocati prevedendo prestazioni di carattere economico, sanitario e riabilitativo.

Il lavoratore deve denunciare la malattia al proprio datore di lavoro entro il termine di 15 giorni dalla sua manifestazione, altrimenti perde il diritto all’indennizzo per il tempo antecedente la denuncia, allegando il certificato medico

Il certificato medico consente all’Inail di avviare il procedimento per accedere alle prestazioni economiche, sanitarie e riabilitative previste in caso di accoglimento della domanda.

Onere probatorio nella malattia professionale

Nel caso in cui, invece, il lavoratore contragga una malattia professionale non tabellata, per poter ottenere le prestazioni Inail, è chiamato ad assolvere il più gravoso onere probatorio.

Questo deve essere attinente alla dimostrazione in concreto del nesso causale tra la patologia accusata e le condizioni di lavoro.

Lo Studio Legale Sposato, grazie all’ausilio di medici legali e primari ospedalieri in convenzione, tutela i diritti del danneggiato valutando i casi in cui ricorrano le condizioni per intraprendere azione di risarcimento danni.