Via flaminia 466

00191 Roma

+39 06 321 7639

Per informazioni e appuntamenti

Lun - Ven : 9:00 - 18:30

Disponibilità per appuntamenti

Via flaminia 466

00191 Roma

+39 06 321 7639

Per informazioni e appuntamenti

Lun - Ven : 9:00 - 18:30

Disponibilità per appuntamenti

Categorie
Diritto d’autore e dello spettacolo

Management artistico

 

Tutela  ai diritti  degli  artisti

L’Avvocato Gianluca Sposato  è Socio della S.I.A.E. ed ha una passione innata per il  modo dell’arte sin  dai  tempi  del liceo  classico dove si è distinto  come migliore alunno dell’Istituto San Giuseppe De Merode di  Roma,  unico ad avere 10 in  storia dell’arte.

Questa sua sensibilità e empatia con gli  artisti, coniugata agli studi in materie giuridiche ed economiche ed un gran senso  di praticità, si abbinano  alla perfezione per offrire ampia tutela ai diritti  degli  artisti, spesso poco  inclini  a seguire i propri  affari poiché concentrati sul loro lavoro, in ambito  civile e commerciale,  comprendendone le ragioni e tutelando i loro interessi.

Supporto legale nel  mondo  artistico

Sono numerosi  i nostri  clienti, tra cui anche  artisti  di  fama nazionale ed internazionale, musicisti,  compositori, chitarristi, cantanti, attori,  registi televisivi, ballerine, presentatori e presentatrici  televisive, conduttori di  telegiornali, stilisti, influencer,  fashion blogger, registi  cinematografici, pittori, fotografi che si rivolgono da ogni parte del  mondo all’Avvocato Gianluca Sposato  per avere supporto legale nel  mondo  artistico, tutelare i  loro interessi e diritti.

Ambito di  operatività avvocato degli  artisti

Sposatolaw si  occupa di redazione  ed esame dei  contratti degli  artisti, contratti di lavoro, contratti pubblicitari, contratti  di  compravendita,  contratti  di locazione, inadempimento contrattuale, consulenza legale in materia commerciale, rappresentanza giuridica, management artistico volto alla tutela dell’immagine dell’artista e valorizzazione del  suo profilo, assistenza giudiziaria in ambito civile, diritto  di  famiglia,  materia successoria e testamentaria.

Per dettagli supplementari sul management artistico, richiedi una assistenza online.

 

Categorie
Recupero crediti

Recupero crediti

 

Lo Studio Sposato grazie all’accesso immediato a banche dati è in grado di conoscere e valutare anticipatamente la situazione economica, finanziaria e patrimoniale del debitore al fine di intraprendere azione legale solo quando vi siano  elevate probabilità di successo, razionalizzando tempi  e costi.

Fornisce, inoltre, grazie a rapporti  con i principali Istituti  di  credito nazionali  ed esteri la cessione pro-soluto di crediti aziendali di certa inesigibilità,  utile  per eliminare dal bilancio le partite in sofferenza che non si riescono a riscuotere  che  concorrono a formare il reddito imponibile con conseguenza di aggravio di imposizione fiscale.

L’attività  viene esplicata per recupero  di  crediti  condominiali, crediti  da lavoro,  crediti  chirografari  ed assistiti  da privilegio,  anche attraverso  lo  strumento  del  cumulo  dei  mezzi  di  espropriazione prestando  particolare  interesse all’intervento  dei  creditori in procedure giudiziarie  già  in  corso ed attenzione  ad azioni volte a salvaguardare il  creditore da casi  di  vendita in  frode ai  creditori.

L’attività principale viene espletata attraverso il  conseguimento di  sentenze immediatamente esecutive, ottenimento  di  decreto ingiuntivo di pagamento  telematico,  notificazione  del  titolo e dell’atto  di  precetto  al  debitore, pignoramento presso terzi, pignoramento di immobili  ed ogni  altra attività utile all’esazione immediata del credito.

Le procedure utilizzate per il recupero del proprio credito  nei  confronti  del  debitore, ove la semplice diffida ad adempiere con  messa in mora non  abbia sortito alcun effetto,  variano  a seconda dell’esito delle ricerche effettuate sul patrimonio del debitore stesso,  anche ai  fini  dell’ottenimento  di un titolo  esecutivo  di  pagamento. Prestando  attenzione alle tempistiche e ai  costi della procedura di  recupero crediti,  l’avvocato potrà  propendere per richiedere un  decreto ingiuntivo  telematico, oppure, ottenuto il  titolo esecutivo, a fronte di  ulteriore insolvenza del  debitore, iscrivere a ruolo il pignoramento, il pignoramento presso  terzi,  ove il  debitore vanti  posizioni  creditorie nei  confronti  di  soggetti terzi  estranei  alla procedura e vi  sia sufficiente capienza, ovvero,  nel  caso  di  particolari beni di  pregio, avviare un  pignoramento  congiunto.

 

Categorie
risarcimento-del-danno

Danno non patrimoniale

Il danno non patrimoniale  consiste nella violazione di un  diritto  della persona costituzionalmente garantito (diritto alla salute) e può essere di natura contrattuale, o extracontrattuale e, dunque, scaturire da un  fatto illecito.

Viene qualificato  dal legislatore come tipico perché, in base al disposto dell’art.  2059  del  cod.  civ., può essere risarcito  solo nel  casi previsti  dalla legge, diversamente dalla previsione di  cui  all’art. 2043, dello stesso codice,  per cui chiunque cagioni  ad altro un fatto ingiusto è tenuto  a risarcirlo.

Accade, poi, spesso che uno da uno stesso  evento dannoso scaturiscano sia danni patrimoniali, che danni non patrimoniali: ne sono  esempio tipico proprio i sinistri stradali, allorquando provocano oltre che danni a cose, lesioni. In tali casi saranno dovuti i danni patrimoniali subiti dal danneggiato relativi alla sua autovettura, oltre ai danni non patrimoniali che ha subito alla sua integrità psicofisica e, dunque, il danno biologico nella sua più ampia accezione, comprensivo del danno morale per la sofferenza patita.

Il risarcimento per il danno non patrimoniale svolge una funzione sanzionatoria e satisfattiva, in quanto oggetto del danno non è l’esatta compensazione di un valore monetario relativo ad una perdita economica subita, ma una sorta di riparazione che soddisfa una perdita valutabile economicamente soltanto in via equitativa da parte del giudice. Ed e’ proprio tale valutazione e determinazione del danno che dà luogo ad i più accesi dibattiti  e contrasti giurisprudenziali, sulla scorta di tecnicismi ed alternanza di orientamenti promossi dalle compagnie assicurative contro i danneggiati.

Per maggiori informazioni e casistiche particolari, è disponibile una assistenza online.